Seconda partita di campionato e terza in 7 giorni per la Juniores che ha affrontato il Castenaso; martedì c’è stato il ritorno di coppa in casa dell’Osteria, passaggio del turno grazie al goal di Napolitano.
Tribuna dello stadio Kennedy gremita col pubblico delle grande occasioni, partita sentita da entrambe le parti: chi si sfidava infatti era “amico” fuori dal campo. Entrambe le compagini avrebbero voluto fare bottino pieno. I ragazzi di mister Tarroni partono fortissimo e sugli sviluppi di un corner Biagini porta in vantaggio il San Lazzaro già al 1º minuto. Gli avversari trovano il pareggio al decimo, ma i nostri non si scompongono e continuano a macinare gioco, secco uno/due e alla mezz’ora ci troviamo avanti 3-1 grazie ai goal di Sadek e Da Granaiola assistiti in entrambi i casi da La Nave. Si chiude il primo tempo con un cambio forzato e un augurio a Napolitano per il suo presto rientro dall’infortunio. Nella ripresa i nostri avversari ritrovano le idee e mettono sotto i nostri ragazzi, a dieci minuti dalla fine il Castenaso accorcia le distanze e crea altre tre palle del possibile pareggio, ma il risultato non cambia. Triplice fischio ed esultanza per il San Lazzaro (in foto il 2-1 di Sadek e il 3-1 di Da Granaiola).
Cadono in casa i 2000 che perdono con il Mezzolara, superati per 2-0. Viaggiano forte gli Allievi Interprovinciali, che tramite le reti di Martelli e Ceresi, colgono tre punti importanti sul terreno del Granamica, battuto 2-0. Acuto anche dei 2002 che riescono a battere la Libertas Castel San Pietro 3-0 e si mantengono in vetta alla graduatoria. Zucchini e Spiz lanciano i 2003 nella vittoria sul campo della Open (0-2). Una partita ben giocata dai biancoverdi, bravi a controllare.