Sconfitta tanta amaro quanto beffarda per un San Lazzaro che ha dato il massimo, ma è stato battuto dagli episodi (molto dubbi) in quel di Fontanelice per 2-1.
I ragazzi di Treggia vivono subito una partenza ad handicap con il rosso a Galeotti, ma nonostante ciò giocano e vanno in vantaggio al 20′ con il colpo di testa di Parise.
Nella ripresa le cose paiono mettersi bene visto che il Fontanelice rimane prima in dieci poi in nove. La superiorità numerica non porta a benefici perché poco dopo l’arbitro concede un rigore dubbio ed espelle crescente. L’avversario imolese viene ipnotizzato dal neo entrato Villani, sulla respinta un giocatore avversario cade e per il direttore di gara è nuovamente penalty, questa volta realizzato. Il San Lazzaro cerca di riordinare le idee e provare a vincere, a 10′ dalla fine però il Fontanelice va nuovamente in rete, anche qui però la posizione dell’attaccante pare in fuorigioco.
Una battuta d’arresto immeritata per quanto visto in campo.