La super sfida contro la prima in classifica Ponticelli termina sullo 0-0, ma è stata una bella partita giocata con grande intensità da ambo le parti e diretta egregiamente da un giovane arbitro di 17 anni. I ragazzi di mister Treggia hanno creato molto e si sono sempre fatti trovare pronti, sapendo reagire bene quando al 76′ sono rimasti in 10 per l’espulsione di Galeotti.
Il Ponticelli ha avuto la più grande occasione, quando al 77′ Casadio si è fatto ipnotizzare da Crescente ed ha fallito il calcio di rigore concesso dal direttore di gara.
Domenica prossima ultima fatica del 2016 con il Budrio